Windows Sharepoint Services 3.0 con siti multipli su IIS.

There is a mobile optimized version of this page, view AMP Version.

sharepoint-logoQuando viene installato WSS e lanciato il Configuration wizard, sharepoint crea una nuova web application (Sharepoint – 80) che si sostituisce al “Default Web Site” disabilitandolo.

Per ovviare al problema si può modificare il binding della porta in ascolto impostandola ad esempio sulla TCP 8080,permettendoci di riabilitare il “Default Web Site”.

Con questo metodo non solo si ha la scomodità di dover digitare nel browser l’intero indirizzo comprensivo di protocollo e porta (http://contoso:8080), ma verrano riscontrati numerosi errori “404”.

Inoltre ho notato che diverse applicazioni Android come “SharePlus” non riusciranno a connettersi al server.

La soluzione che propongo è di creare un nuovo sito che utilizzerà l’host header per accedere a sharepoint,facendolo “convivere” con gli altri siti  di IIS.

  • Aprire “Amministrazione centrale di SharePoint”
  • Click su “Gestione Applicazioni”
  • Click su “crea o estendi applicazione web”

share1

  • Selezionare “Estendi applicazione web esistente”
  • Seleziona “Crea un nuovo sito Web IIS”
  • Cambiare il valore della porta in “80”
  • Compilare l’intestazione host e l’url, dovranno rispecchiare il record DNS esterno o interno con il quale si vorrà accedere a SharePoint.
  • Scegliere l’area di appartenenza.

share2

Per accedere a SharePoint sarà sufficiente digitare l’url indicato in precedenza http://sharepoint.contoso.com, IIS indirizzerà la richiesta alla giusta applicazione.

 

Share

2 pensieri su “Windows Sharepoint Services 3.0 con siti multipli su IIS.

  1. Ciao, seguendo la guida il mio LG con android 2.3.6 non riceve più il messaggio di errore, ma comunque visualizza soltanto una pagina bianca.
    Potrebbe essere un problema di settaggio?

    • Prova a cambiare il metodo di autenticazione.
      Amministrazione centrale > Gestione applicazioni > Provider di autenticazione > Modifica autenticazione.
      Metti la spunta su “autenticazione di base”.

      Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *