Potenziamo la visualizzazione di Nagios con Nagvis

There is a mobile optimized version of this page, view AMP Version.

Nagvis è un addon di visualizzazione che si integra al noto motore Nagios, può essere utilizzato per visualizzare in modo grafico l’intera infrastruttura con i relativi host e servizi.

In questa guida vedremo come installarlo in un ambiente Centos 6 64bit + Nagios + Centreon  trattato nel precedente articolo.

image

Per prima cosa dobbiamo creare il repository per installare Graphviz.

# vi /etc/yum.repos.d/graphviz.repo

[graphviz-stable]
name=Graphviz – RHEL $releasever – $basearch
baseurl=http://www.graphviz.org/pub/graphviz/stable/redhat/el$releasever/$basearch/os/
enabled=1
gpgcheck=0

image

Ora Installiamo il pacchetto.

# yum -y install graphviz

image

Scarichiamo l’ultima versione di nagvis (attualmente 1.7.6) tramite il comando wget.

#wget http://downloads.sourceforge.net/project/nagvis/NagVis%201.7/nagvis-1.7.6.tar.gz?r=http%3A%2F%2Fsourceforge.net%2Fprojects%2Fnagvis%2Ffiles%2F&ts=1363623969&use_mirror=garr

Scompattiamo l’archivio ed entriamo nella cartella appena estratta.

# tar -xzvf nagvis-1.7.6.tar.gz
# cd nagvis-1.7.6

Lanciamo lo script di installazione indicando il percorso di ndo2db.

#./install.sh -m /usr/local/nagios/bin/ndo2db

L’installazione guidata vi proporrà molti percorsi, se avete seguito il mio precedente tutorial dovrebbero andare bene quelli di default, in caso contrario basterà controllare la loro effettiva posizione.

Nel momento della scelta del backend scegliete solamente “ndo2db”

image

Accettiamo anche le richieste su apache e terminiamo l’installazione.

image

Terminata l’installazione, apriamo il browser puntando all’indirizzo di nagvis(http://nomeserver/nagvis), nelle opzioni andiamo ad editare il backend “ndomy_1” inserendo le informazioni di centreon:

image

L’installazione è terminata, potete iniziare a creare la vostra mappa con i relativi host e servizi.

image

Share

2 pensieri su “Potenziamo la visualizzazione di Nagios con Nagvis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *